FEFF14: Il meglio del Far East Film Festival secondo CineFatti

Lo schermo del Teatro Nuovo Giovanni da Udine

Al termine della proiezione di The Viral Factor di Dante Lam sono stati annunciati i vincitori della 14° edizione del Far East Film Festival, 3 premi assegnati esclusivamente dal pubblico, con tutte le problematiche del sistema. Ad ogni film è stato chiesto allo spettatore di assegnare un voto da 1 a 5, da questi sarebbero … Continua a leggere

FEFF14: La somma del tempo è la differenza – It gets better (Tanwarin Sukkhapisit, 2011)

It gets better

Cresce e cresce ancora la Thailandia e il suo Cinema. Ogni anno spunta qualche regista che fuoriesce dal limbo del sud-est asiatico per farsi notare dal pubblico globale: fu il caso di Apichatpong Weerasethakul quando vinse il Leone d’Oro a Venezia, di Pen-ek Ratanaruang, Nonzee Nimibutr e Wisit Sasanatieng, ma anche del cinema d’arti marziali … Continua a leggere

FEFF14: Riso amaro – Parte Quarta

Tanwarin Sukkhapisit alla presentazione di It gets better

Vola il tempo qui al Far East Film Festival. E volano anche parecchie risate nella sala del Teatro Nuovo Giovanni da Udine. Troppe risate. In questa sorta di sunto degli ultimi tre giorni trascorsi i vostri inviati udinesi vorrebbero potervi trasmettere integralmente l’esperienza quasi di carattere clinico vissuta a contatto con il pubblico del FEFF. … Continua a leggere

FEFF14: Il programma ufficiale esce alla luce del sole ed è tremendamente sexy!

Vulgaria

Dopo la conferenza stampa di ieri mattina non potevano non pubblicare quanto prima il programma ufficiale del Festival, finalmente nelle nostre mani e con titoli più o meno conosciuti. Il meglio arriva probabilmente dal cinema di Hong Kong che sfodera uno dei suoi nomi più giovani come Pang Ho-cheung con ben tre titoli in rassegna, Love … Continua a leggere

L’amore e i sogni a portata di mano – Citizen Dog (Wisit Sasanatieng, 2004)

Citizen Dog

Tratto da una novella per bambini di Koynuch, Mah Nakorn, dal titolo internazionale Citizen Dog, è un film che riesce a distinguersi da qualunque altro io abbia mai visto. Marito della scrittrice succitata, Wisit Sasanatieng è regista di uno dei film più dolci di questo decennio che ci ha ormai lasciato, un’opera appassionante e con … Continua a leggere

Datemi i soldi! Altrimenti sono mazzate alla cecata – Chocolate (Prachya Pinkaew, 2008)

Chocolate

Prachya Pinkaew (alla regia), Panna Rittikrai (alla coreografia dei combattimenti) e Tony Jaa (il Muai Thai Warrior) sono ufficialmente nell’olimpo delle mie cose preferite. Pinkaew e Rittikrai, dopo essersi occupati di Ong Bak e di Protector con l’eroe nazionale Tony Jaa, si rimettono in gioco in questo Chocolate. Un membro della yakuza giapponese in trasferta … Continua a leggere

Fatti in Uscita #1 – alieni contro un condominio in 'Attack the Block' e poliziotti upside-down in 'Headshot'

Attack the Block

Dark Shadows, The Dark Knight Rises, The Avengers, si vanno bene, ma sono davvero gli unici film che stanno per uscire? Quello che cercherò di propormi di fare settimanalmente d’ora in poi, è di pubblicizzare film in produzione e prossimi all’uscita – italiana e non – che meritano tutta l’attenzione del mondo. Fa bene guardare … Continua a leggere

Della vita mia il sogno è l’Ortopedia! – The Protector: la legge del Muay Thay (Prachya Pinkaew, 2005)

The Protector

A volte guardando un certo tipo di film è impossibile non chiedersi come andrà avanti la storia dei personaggi dopo che la parola FINE è stata marchiata a fuoco nei titoli di coda. Chi dopo aver visto Mi chiamo Sam non si è chiesto cosa ne sarebbe stato di Dakota Fanning quando l’adolescenza fosse arrivata? … Continua a leggere

CineNews: Teaser trailer per 'The Kick' il nuovo film di Prachya Pinkaew

The Kick

Cari amici di CineFatti, vi rivelo una cosa. Dovete sapere che ho pensato al mio nickname cinefattiano visionando la pellicola Ong Bak – Nato per combattere di Prachya Pinkaew. Mi piacque tantissimo. Del resto è il genere delle arti marziali che mi piace in generale. Mentre il protagonista interpretato da Tony Jaa imparava le tecniche … Continua a leggere

Wild East – Cronache da un selvaggio Far East Film Festival

Udine Far East Film Festival 2011

Il Far East di Udine non sarà Cannes. “Però è bello” (immaginatelo detto con strascicato e vagamente musicale accento udinese). Sono passati undici giorni esatti dalla conclusione del tredicesimo festival cinematografico in omaggio al Lontano Est. Molto probabilmente dopo questo enunciato la gran parte di voi si defilerà dalla lettura. A chi procede in questo (auto)ironico, ritardatario e stringato … Continua a leggere

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 76 follower